Il posto più bello del mondo

Angelo è saltato fuori dalla macchina e ha preso in mano la sua valigia. Giovanni ha pagato il taxi, dopo camminavano verso l’albergo. Mentre Angelo apriva la porta dell’albergo, ha visto una donna che stava parlando con una sua amica. Era una delle più belle donne che avesse mai visto nella sua vita. Aveva i capelli biondi e gli occhi che splendevano verde. Era molto magra e aveva la pelle un po' abbronzata. Stava per ridere ed Angelo poteva vedere i denti bianchi che apparivano dietro le sue labbra rosse. Giovanni si è girato verso l’orecchio di Angelo e li ha sussurrato: “Che figa, vero?” Angelo ha annuito assorto e ha pensato che questa donna fosse molto di più che solo figa. Era una bellezza e aveva un carisma speciale che faceva brillare tutto quello che c’era intorno.
Il giorno dopo sono andati alla spiaggia a Rimini a prendere il sole ed a osservare le belle ragazze. Ma il romantico Angelo pensava solo a questa magica donna e non voleva guardare le altre ragazze. "Eh guagliò! Guarda queste bellezze! Ci sono in ogni angolo. Ma sai quale che mi piace di più? Quella figa che è nello stesso albergo come noi. E la sua stanza è perfino vicina. La 146", ha detto Giovanni. Angelo si è irrigidito e non sapeva se doveva dirgli che anche a lui piace quella ragazza. La ragazza l'ha incantato. "Ho un colpo di sole e mi gira la testa. Vado a comprare una bibita fredda. Tornerò quando va meglio", ha detto Angelo.
Ma in realtà è ritornato in albergo dove ha scritto un foglietto romantico e dolcissimo il quale ha spinto sotto la porta della sua camera della ragazza. C'era scritto: "Penso che se due persone si incontrano non è mai per caso...è destino. Se vuoi incontrarmi vieni stasera alla Pizzeria Da Marco alle 9. Spero che verrai".

Angelo è ritornato alla spiaggia per abbronzarsi. Rilassandosi, ha visto improvvisamente questa bellezza. Ma non era da sola. Stava sulla pancia, il suo bikini era aperto e un ragazzo coetaneo stava accanto a lei e la spalmava con la crema solare. Che delusione! Ha un ragazzo! Non riusciva a capire ma era chiaro che una bellezza come lei stava già con un ragazzo..
Anche Giovanni si è accorto e diceva: "Che cazzo, guarda questa puttanella ha già un ragazzo! Che me ne frego? Vado ad abbordare un'altra."
Ma per Angelo è come una fitta nel cuore ed è andato a nuotare per distogliersi.
La sera, a tavola, Giovanni ha detto: "Era ottima questa pasta, ho mangiato veramente troppo. Vado a fare una passeggiata, mi accompagni?" "No, non ho voglia... Ritorna presto." Giovanni è uscito. Angelo aveva il bisogno di andare alla spiaggia per guardare la luna. Quando è uscito dalla casa ha visto questa bellezza che diceva: "ciao papà!" Angelo guardava sopra le spalle e ha potuto vedere questo papà, un uomo alto e musculoso. E accanto ha visto anche il ragazzo della spiaggia e ha ancora colto come il papà diceva: "...stai attento, guarda che nessuno la tocchi, è mia figlia ed è il mondo per me!"
Angelo ha capito subito che quest'altro ragazzo era il fratello. Angelo l'ha seguita mentre camminava verso la spiaggia, riflettendo come abbordarla a causa del fratello che l'accompagnava. Improvvisamente il fratello si è fermato e ha guardato in direzione di Angelo. Lui si è fatto addosso subito. Però per fortuna aveva solo visto una sua amica e ci è andato. Era l'occasione per Angelo! Ma lui era molto nervoso e non sapeva cosa fare. Mentre Angelo stava riflettendo, lei si è girata verso di lui. Quando ha visto il suo sorriso sapeva che lei era la ragione perché il suo cuore batteva. Mentre voleva andarsene verso suo fratello Angelo ha urlato:"Aspetta!" Lei si è girata verso di lui e aveva una faccia confusa. "Pizzeria Da Marco?" ha domandato. "Si! Sono io." "Ma dove sei stato?"